Locasport.it

Ares Mola, rimonta da urlo. Lacoppola regala il successo in Campania

Ares Mola

A 35 secondi dalla fine Lacoppola, servito da Ferdinelli, mette la freccia per l’Ares Mola. E’ sorpasso sulla Traiconet Partenope che aveva condotto la gara per larghi tratti. Gli uomini di Di Bari hanno saputo recuperare un gap che si era fatto ripido come l’Everest. Si sbloccano Ferdinelli e Mazzilli, il primo visto poco a causa dell’espulsione di Modugno, il secondo in ripresa dopo l’infortunio alla vigilia del campionato. Completa il lavoro Lacoppola, che bissa la rete all’esordio.

La Partenope chiude avanti 3-0 il primo tempo, grazie alle reti di Iazzetta 4,03, Starace 5,39 e Loasses 16,00. I molesi, però, non stanno a guardare, colpiscono due pali e impensieriscono in altre occasioni Costigliola; dall’altra parte anche Schembri deve adoperarsi per evitare nuove segnature.

In avvio di ripresa, 4,23, Mazzilli fa 3-1, approfittando di un malinteso nella difesa partenopea. Torna avanti di tre reti la Partenope al 7,15 col centro di Della Ragione. Trenta secondi dopo l’Ares risponde col bis di Mazzilli, stavolta su assist di Teofilo. Ferdinelli e Mazzilli ancora determinanti al 13,20, questa volta è l’ex Azetium a gonfiare la rete su assist del compagno. La Partenope raggiunge il bonus di 5 falli a circa 9 minuti dal termine,Garofalo fallisce un tiro libero, non sbaglia Ferdinelli che realizza il 4-4 al 16,50 su un altro libero concesso per fallo di Della Ragione.

Mancano tre minuti e mezzo, entrambe le compagini ci provano, ma è l’Ares a spuntarla grazie alla rete finale di LacoppolaSchembri deve ancora superarsi per sventare il pareggio. L’Ares vince, volta pagina dopo il brutto capitombolo interno contro il Futsal Barletta e guarda avanti. Il prossimo avversario, ancora in trasferta, sarà l’Avis Borussia Policoro, a punteggio pieno col Manfredonia, e seria pretendente al salto di categoria. L’Ares segue a 6 punti, assieme alla Partenope e allo Sporting Sala Marcianise.

Non sarà semplice ma il carattere mostrato dalla formazione, qui nella foto di Futsal Photo Live ieri a Pozzuoli, è una buona base dalla quale ripartire.

Stefano Fonsdituri, addetto stampa Asd Ares Mola

Luogo:

Articoli Correlati

Commenti